:: Tolentino
:: San Severino Marche
:: I comuni della provincia
:: Sfondi per desktop
:: Sport Locale
:: Meteo
Neve
:: Eventi Sismici
:: Le attività commerciali
:: Numeri Utili


:: Cerco / Offro Lavoro
:: Compro, vendo, scambio


:: Notizie dal territorio
:: I prossimi eventi
:: Guarda lo spot televisivo


:: Le tue foto
:: Link amici
:: Orari FFSS
:: Orario aerop. Falconara
:: Elenco telefonico


:: Richiesta Informazioni
:: Contatta il webmaster
:: Collabora con noi
:: Lascia un tuo commento



Clicca qui1



Pagine Correlate: Home - Prossimi Eventi
 LA FORMICA NEWS Vai  a Geronimoweb
Tolentino, giovedì 14 giugno 2012
Crisi Idrica

A seguito dell’emergenza idrica che si è venuta a creare in queste ore a causa di una intrusione da parte di ignoti nel serbatoio di San Giovanni, il Comune di Tolentino di concerto con l’Assm si è attivato, oltre che per comunicare il divieto a scopo cautelativo, in attesa dell’esito delle analisi predisposte dall’Arpam, dell’uso alimentare (bere e cucinare) dell’acqua distribuita mediante acquedotto comunale, consentendone tutti gli altri usi, per provvedere all’approvvigionamento alternativo con cisterne mobili operative dalle ore 8,00 alle ore 21,00 posizionate in Piazza La Malfa e Viale Trento e Trieste (c/o piazzale Parrocchia Santa Famiglia). Inoltre il Comune provvederà a rifornire le scuole e gli asili in attività oltre che i punti di pubblico interesse.
Le persone anziane o in difficoltà possono rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali al numero 0733.901320.
Si ricorda che le fontane pubbliche, ad esempio dei Cappuccini, piazza Mazzini, viale Buozzi, de Le Grazie possono comunque essere utilizzate per l’approvvigionamento temporaneo dell’acqua potabile.
Si precisa che a parte le zone servite dal serbatoio di San Giovanni (Quartiere Vittorio Veneto - via Trento e Trieste (area oltre la ferrovia); via Rovereto e area lottizzazione S.Egidio; via M.L.King e vie adiacenti verso il fosso Pace; viadotto Berlinguer e lottizzazione Pace; via P.Nenni e via Colsalvatico; via S.Pertini; parco Commerciale e c.da Pace; zona industriale Cisterna; Centro Commerciale La Rancia e vie adiacenti; c.da Rancia) e dal serbatoio di San Giuseppe (c.da Maestà; c.da Riolante; c.da Portanova; c.da Fontebigoncio; c.da Massaccio; c.da S.Giuseppe; c.da S.Giovanni; c.da Asinina; c.da Colmaggiore; c.da Cisterna; c.da Rotondo; c.da Salcito; c.da Acquasalata; c.da Rambona; c.da Casone; c.da Abbadia di Fiastra) oggetto del divieto, l’acqua si può tranquillamente utilizzare sia per bere che per cucinare che per tutti gli altri usi. Per informazioni e chiarimenti gli utenti possono contattare gli addetti ASSM ai numeri telefonici 0733/95601 e 0733/956030.
L’ASSM sta provvedendo all’immediato ricambio dell’acqua presente nei serbatoi di San Giovanni, San Giuseppe (in quanto collegato al serbatoio di San Giovanni) e nella rete di distribuzione sottesa ai suddetti serbatoi nonché ad effettuare tutte le analisi chimiche e batteriologiche per valutare la potabilità dell’acqua distribuita.

Comunicato Stampa

Ricerca: Torna all'elenco delle news>>>


La formica è online dal 24/12/1999. Informazioni: info@laformica.com. Domande sul sito: webmaster@laformica.com. Clicca per tornare all'Homepage.