:: Tolentino
:: San Severino Marche
:: I comuni della provincia
:: Sfondi per desktop
:: Sport Locale
:: Meteo
Neve
:: Eventi Sismici
:: Le attività commerciali
:: Numeri Utili


:: Cerco / Offro Lavoro
:: Compro, vendo, scambio


:: Notizie dal territorio
:: I prossimi eventi
:: Guarda lo spot televisivo


:: Le tue foto
:: Link amici
:: Orari FFSS
:: Orario aerop. Falconara
:: Elenco telefonico


:: Richiesta Informazioni
:: Contatta il webmaster
:: Collabora con noi
:: Lascia un tuo commento



Clicca qui



Pagine Correlate: Home - Prossimi Eventi
 LA FORMICA NEWS Vai  a Geronimoweb
Macerata, venerdì 21 maggio 2010
SPORT. TUTTO IL MACERATESE ENTRATO NEL CLIMA DEL GRANDE CALCIO. DEFINITI GIRONE FINALE E CALENDARIO DEL CAMPIONATO PRIMAVERA TIM

Una festa di sport che coinvolge tutto il territorio maceratese. E’ la fase finale del Campionato Primavera Tim di calcio, trofeo “Giacinto Facchetti”, che per un’intera settimana (1-8 giugno) vedrà la provincia di Macerata al centro dell’attenzione sportiva nazionale. Macerata, Civitanova, Camerino e Tolentino sono i campi di gara e otto sono le squadre delle Lega professionisti giunte in finale: Empoli, Brescia, Chievo, Genoa, Milan, Sampdoria, Palermo e Lecce. Si sfideranno con la formula ad eliminazione diretta in gara unica: quarti, semifinali e finale. I primi due quarti di finale vedranno di fronte martedì 1 giugno alle ore 16 Palermo (campione in carica) ed Empoli allo stadio Luzi di Camerino, e Lazio – Brescia alle 21 all’Helvia Recina di Macerata; gli altri due quarti mercoledì 2 giugno: Sampdoria – Milan alle 16 al Della Vittoria di Tolentino e Genoa-Chievo alle 21 al Polisportivo di Civitanova. Poi le semifinali: venerdì 4 giugno alle 18 a Civitanova la prima, l’altra sabato 5 giugno alle 18 a Macerata. La finalissima per lo scudetto Primavera martedì 8 giugno all’Helvia Recina, ore 21.
Il sorteggio per gli accoppiamenti di è svolto nella sala consiliare della Provincia di Macerataa, dove nei giorni precedenti era avvenuta la presentazione ufficiale alla stampa del torneo finale che si disputa nel maceratese proprio grazie all’intuizione dell’Amministrazione provinciale che mesi fa aveva chiesto e poi ottenuto l’assegnazione dell’organizzazione da parte della Lega Calcio.
Nel ringraziare il presidente della Provincia, Franco Capponi e l’assessore allo sport. Giorgio Bottacchiari, per l’impegno dell’Amministrazione provinciale in questa organizzazione, il direttore generale della Lega Calcio, Marco Brunelli, ha sottolineato la tradizionale ospitalità della terra maceratese, che ha dato i natali a tanti atleti diventati glorie dello sport.
Alla cerimonia sono intervenuti i rappresentanti di tette le otto società finaliste con le loro “mascotte” e sindaci o assessori della città sedi di gara. Erano presenti anche studenti dell’Istituto d’Arte “Cantalamessa” di Macerata, di cui due alunni del quinto anno, Riccardo Archetti e Francesco Bernabei, sotto la direzione della professoressa Tiziana Tomassetti, hanno disegnato il manifesto della manifestazione.
Per tutto il territorio maceratese la manifestazione si presenta come evento di primaria rilevanza turistico-sportiva ed è anche un’importante occasione da sfruttare per promuovere su scala nazionale l’immagine della provincia e dei Comuni che ne fanno parte. La copertura televisiva nazionale attraverso Sky, infatti, è in grado di calamitare l’attenzione degli sportivi di tutta Italia in quanto la fase finale del Campionato di Calcio “Primavera” cade in un periodo di “vacanza” del calcio maggiore, tra la fine dei Campionati di Calcio professionistici e i prossimi Mondiali in Sud Africa.

Comunicato Stampa

Ricerca: Torna all'elenco delle news>>>


La formica è online dal 24/12/1999. Informazioni: info@laformica.com. Domande sul sito: webmaster@laformica.com. Clicca per tornare all'Homepage.