:: Tolentino
:: San Severino Marche
:: I comuni della provincia
:: Sfondi per desktop
:: Sport Locale
:: Meteo
Neve
:: Eventi Sismici
:: Le attività commerciali
:: Numeri Utili


:: Cerco / Offro Lavoro
:: Compro, vendo, scambio


:: Notizie dal territorio
:: I prossimi eventi
:: Guarda lo spot televisivo


:: Le tue foto
:: Link amici
:: Orari FFSS
:: Orario aerop. Falconara
:: Elenco telefonico


:: Richiesta Informazioni
:: Contatta il webmaster
:: Collabora con noi
:: Lascia un tuo commento



Clicca qui, vai a GruppoSIS



Pagine Correlate: Home - Prossimi Eventi
 LA FORMICA NEWS Clicca qui2
San Severino, domenica 3 agosto 2008
CENTRALE TURBOGAS, NUOVA CONFERENZA DI SERVIZI A ROMA

Venerdì 8 agosto, alle ore 10, si riunisce a Roma, presso il Ministero dello Sviluppo economico, la Conferenza dei servizi per l’autorizzazione alla costruzione della centrale turbogas a Rocchetta di San Severino. Il Ministero dell’Ambiente non ha ancora concesso l’Autorizzazione integrata ambientale (la cosiddetta “Aia”), ma il procedimento va avanti e in sede di Conferenza dei servizi sarà chiesto il parere definitivo alle Amministrazioni coinvolte. Sono stati convocati, fra gli altri, la Provincia di Macerata, i Comuni di San Severino e Treia e la Regione Marche alla quale spetta l’ultima parola per l’intesa Stato-Regione. “Gli amministratori del territorio sono compatti nel rigettare il progetto – spiega il sindaco di San Severino, Cesare Martini – e confidano nell’impegno assunto lo scorso anno dal Consiglio regionale per il ‘no’ all’intesa ‘Stato-Regione’ e nelle rassicurazioni ricevute personalmente dal presidente della Giunta regionale, Gian Mario Spacca. Tornare indietro e rimangiarsi ora la parola e l’impegno assunto sarebbe un tradimento, incomprensibile e inaccettabile, nei confronti di un’area che non ha assolutamente vocazione per accogliere questo impianto e nei riguardi di amministratori e popolazioni che hanno investito nella valorizzazione di un territorio considerato una grande ricchezza di storia, di arte e di natura per la provincia di Macerata e per l’intera regione. La vallata del Potenza non può essere ricordata solo quando c’è da prendere o da fare sacrifici. I nostri paesi chiedono più servizi e infrastrutture, non hanno bisogno di una megacentrale che porterebbe solo vantaggi a imprese di altre realtà cui spetterebbe invece l’onere di farsene carico. Le volontà politiche delle Amministrazioni di questo territorio sono quelle di rispettare le linee del Pear e di investire su fonti alternative, come ad esempio sta facendo il Comune di San Severino con progetti di centrali idroelettriche, impianti fotovoltaico ed eolico”.

Comunicato stampa

Ricerca: Torna all'elenco delle news>>>


La formica è online dal 24/12/1999. Informazioni: info@laformica.com. Domande sul sito: webmaster@laformica.com. Clicca per tornare all'Homepage.